Fedra

9 Luglio 2009 21:15 @ Teatro Del Vittoriale Inscena
Share

Festival D'Estate 2009
in occasione del centenario di "Fedra" di Gabriele D'Annunzio (1909)

Fedra di Gabriele D'Annunzio e' una figura artisticamente viva, con atteggiamenti tra il folle e il demoniaco. E' un essere primitivo, che non si integra nella normalita' della vita, le cui manifestazioni suscitano in lei delirio e agitazione. Nella tragedia dannunziana non spicca molto la sacralita' tipica della tragedia antica, piuttosto e' posto l'accento su quanto di umano suscita dolore e sofferenza. Se allora in Euripide spicca la donna che si strugge e langue, in D'Annunzio Fedra e' ansia furiosa, folle, abbandonata alle suggestioni del senso e dell'istinto sfrenato, che vede nell'erotismo e nella sensualita' il mezzo per manifestare la vita profonda e segreta dell'io che sfugge al controllo dell'intelletto.

Chiciva

Nessuno sembra andarci per ora... e tu?

Lounge

Devi essere un utente registrato per discutere nel lounge dell'evento.
Registrati / login